Le pagelle di gennaio.

Voti e vuoti in trenta giorni. C’è Lorenzo Musetti che vince in Australia (10) e chi si perde a Carrara. Chi apre il porto e chi lo aprirebbe ma forse anche no. Quelli che sono andati al concerto di Capodanno ma non si sono contati e quelli che impagliano le sedie. Prevista la perturbazione annonaria (più tasse).

Auguri a Letizia Casani nuovo direttore dell’ASL Toscana Nord. Si spera che l’unica grana che avrà da risolvere al NOA nel 2019 sia quella della gattina che si aggira al piano terra.

10 e lode a Lorenzo Musetti che trionfa agli Australian Open Juniores. 17 anni, tanta passione, sacrificio e dedizione. Le vite dei campioni cominciano così. Il suo è stato davvero un bell’inizio.

10+ A Carla Roncallo. Traffico record al Porto. Presto inizieranno i lavori del Water front. Senza proclami. Poche parole e tanti fatti. il+ perchè dice di essere pronta ad aprire i porti alla Sea Watch e di questi tempi  non è facile dire cose diverse da quelle del governo.

9 (per sommatoria) ai millanta spettatori presenti al concerto di capodanno a Marina di Carrara con 9pieno a tutti quelli che hanno sfidato il freddo e il palco. Zero ai costi. Ma non si doveva fare meglio “con molto meno”? Zero a quelli che hanno contato i presenti. È stato un successo (forse). Però “per l’anno prossimo si cambia”. Domanda: ma se è stato un successo planetario perché cambiare? Torneremo alle giostrine di cartapesta e alla fisarmonica in Chiasso Finelli?

8 a Enrico Isoppi neo presidente della Fondazione Cassa di Risparmio. Comportamento esemplare in una vicenda dove tanti hanno strillato alla luna. E qualcuno ha anche sbagliato satellite. Ora arriva la parte più difficile: tenere la Fondazione al disopra delle querelle che i consiglieri stellati solleveranno.

8 anche a Massimo Mallegni senatore della repubblica che ha interrogato il ministro sul tema: «Matteo Martinelli, vice sindaco di Carrara, è più volte intervenuto in sostegno del candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza, rivolgendosi in particolar modo ad enti e associazioni di imprese. Martinelli svolge attività politica come assessore e al contempo opera come funzionario all’interno dell’Agenzia delle entrate» e «per le funzioni politiche di amministratore locale, ha l’obbligo di confrontarsi con altre associazioni di categoria anche private e si potrebbe sostanziare in lui, alla luce del suo incarico, una sorta di sudditanza psicologica nei confronti dei suoi interlocutori. Si chiede di sapere se il Ministro sia a conoscenza dei fatti».

7 e 1/2 a Grendi; 480 ragazzi delle elementari visiteranno il porto e il loro terminal. Mezzo punto in più perchè hanno aperto una strada: far conoscere ai ragazzi “quello che c’è”. Bel segnale. C’è vita sul mare.

7+ anche a Francesca Taliani che propone Art Bonus per ridare a Carrara il Teatro Verdi non solo il rivestimento delle poltroncine al teatro Animosi ancora chiuso. Con un invito a volare alto.

7 a Pierlio Baratta, assessore alle finanze al comune di Massa. Con un’intervista sulle nomine alla Fondazione demolisce la giunta di Carrara  (ci hanno chiamato il giorno prima) e consola i 5Stelle “capisco il loro sconforto” ma chiede (testuale) “come il vicesindaco dell’amministrazione carrarese ricopra il duplice ruolo di custode e tutore delle finanze locali ed esattore delle finanze pubbliche creando quella promiscuità a cui chi scrive ha voluto per ragioni di opportunità rinunciare”.

6 e 1/2 al centro Sinistra . Ci mette un po’ a carburare, poi scende in campo sulla posizione del vice sindaco e dell’assessore Raggi. Che sia ripartita la Politica? Volano minacce di querele. Fine della prima puntata.

6+ al Sindaco di Carrara. Ammette che i migranti della Sea Watch li farebbe sbarcare. Bravo!. Poteva dirlo prima. E diversamente. Però poi riflette e dice di voler applicare il decreto sicurezza http://www.voceapuana.com/carrara/politica/il-sindaco-de-pasquale-applichera-il-decreto-sicurezza-15513.aspx  Ma forse anche https://www.huffingtonpost.it/2019/01/06/sindaco-m5s-di-carrara-contro-il-decreto-sicurezza-non-ci-piace-creera-problemi_a_23634805/  qualche problema c’è. Si apprezza l’impegno.

Non pervenuto ERP; Caina certificazioni in alto mare. Aveva annunciato la consegna degli appartamenti per ottobre 2017, Forse a fine 2019…Fate voi.

5 – (meno) ai musei di Carrara. Segnano il record di visitatori paganti con tanto di trenino estivo. Battuti largamente dal Museo delle Statue Stele di Pontremoli che malgrado la scalinata da fare a piedi stacca 20mila biglietti. Vediamo a gennaio 2020.

4 (2+2) ai 5Stelle di Carrara che sul tema immigrazione , incalzati da una mozione di Massimiliano Bernardi che li invita sottilmente a condividere il Decreto Sicurezza di Salvini votano contro (2 Politico: Salvini è al governo con i 5Stelle) poi presentano una mozione che si affida alle rassicurazioni avute dal sottosegretario agli Interni Carlo Sibilia “che al richiedente asilo continuino ad essere assicurati gli stessi servizi di assistenza, le cure mediche e i servizi scolastici per i minori”. Comunque se ne parla fra un anno “è intenzione del Movimento risolvere le situazioni transitorie entro l’anno”. Si chiama calcio d’angolo. 2 per la mancata assunzione di responsabilità politica. http://www.voceapuana.com/carrara/politica/il-sindaco-de-pasquale-applichera-il-decreto-sicurezza-15513.aspx

4 (meritato) al consigliere comunale Cesare Bassani fiero di avere “ridato” a Carrara il museo CARMI. È riuscito a “ridare” una cosa che non c’era mai stata. Compliments! Intanto Animosi chiuso e, malgrado i proclami di De Pasquale quando era candidato) di Politeama nemmeno a parlarne. Intanto si impagliano le sedie.

3 Cumulativo all’amministrazione di Carrara per il modo con il quale ha trattato, in consiglio comunale (zero) il problema di una famiglia con una figlia disabile che chiedeva una casa alla quale ha diritto e di poter dormire in albergo ancora una notte. Il resto per il commento dell’assessore Galleni in cronaca “Ci sono famiglie prima di loro in graduatoria. Non può passare il messaggio che per ottenere qualcosa basti venire a protestare in Comune”  http://www.voceapuana.com/carrara/politica/-sfrattati-con-una-figlia-disabile-il-grido-disperato-di-una-famiglia-15512.aspx

Al di sotto non si può andare perché poi nel secondo trimestre non si prende la sufficienza. 

NG (nessun Giudizio) Il vice sindaco di Carrara Martinelli. Perchè dice che aumenteranno le tasse comunali (più o meno un milione e 800mila) prevedendo un mancato introito della tassa marmi «La previsione sui proventi del marmo è di una minore entrata visto il 58 bis che impone la sospensione delle attività. Abbiamo esperienza di sei attività già oggetto della norma e quindi prudenzialmente la nostra stima è di entrate minori pari a 1,8 milioni di euro» Per chi prometteva il paradiso sotto il Sagro non è una bella carta da visita http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2019/01/16/news/meno-entrate-dal-lapideo-e-l-amministrazione-fa-salire-l-aliquota-irpef-1.17660745?refresh_ce . Poi si ravvede e spiega che chi ha letto Il Tirreno non ha capito bene. Mancano soldi (ma non dal marmo). La colpa è, anche, del governo (il suo partito) che non trasferisce fondi. Comunque le tasse aumenteranno. Carrara prende una citazione (non una medaglia) sull’Huffington Post fra i grillini tassatori. Prevista perturbazione annonaria su asili, mense, servizi e perfino sulla Scuola di Musica.

Meno di zero ai ragazzini che hanno accoltellato alla gola un coetaneo. Senza commenti e senza motivazioni.

Lorenzo Marchini

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *