Caos traffico e automobilisti infuriati ma la rotatoria non c’è.

Aulla, Lunigiana, Albiano Magra: code chilometriche. Disagi e proteste. Silvia Magnani attacca “lasciato progetto pronto e approvato con finanziamenti. In due anni nulla di fatto”. Gli assessori chiedono aiuto ma…… nessuno risponde. Serve uno bravo.

Come previsto ad Albiano e dintorni si sta verificando quello che era stato ampiamente annunciato: traffico impazzito e code chilometriche per la mancanza di una rotonda all’incrocio di Caprigliola.  Una situazione di estremo disagio quotidiano perché sul ponte che attraversa il Magra e collega la Ripa e Albiano Magra con la Statale confluisce una bella fetta di traffico della Lunigiana. All’incrocio non c’è nulla. Non un semaforo tradizionale e ancor meno una moderna rotonda o rotatoria che dir si voglia. Era talmente necessaria che Silvia Magnani, già sindaco di Aulla, durante il suo mandato era riuscita a far realizzare, da ANAS, il progetto esecutivo e ad ottenere i finanziamenti necessari a realizzare l’opera. Poi tutto è cambiato e in due anni nulla è cambiato.

Traffico, code e proteste del genere “ci avete lasciato soli nel traffico”. http://www.liberamente-ms.it/2019/02/15/aulla-disastro-viabilita/

Quando il “popolo” mugugna l’assessore, soprattutto se residente, si mobilita. Chiede in giro se qualcuno può dare una mano. Ma il traffico è traffico e la solidarietà, in politica, è merce rara. Il Sindaco tace e allora Silvia Magnani prende carta e penna “Dopo due anni di governo all’insegna dell’improvvisazione serve un bravo professionista che li aiuti a fare ordine prima di tutto nel cervello. Tutti, tranne il sindaco Valettini, ormai transitato alla filosofia trascendentale assieme agli amministratori che rappresentano il Partito Democratico di Albiano, si sono resi conto che le code e i disagi che colpiscono tanto i residenti quanto gli automobilisti a causa della chiusura della Ripa, sono causati dall’inettitudine di un’amministrazione che in due anni non è riuscita ad avviare un progetto risolutivo come la rotonda che già nel 2017 era stato finanziato e dichiarato “cantierabile” dall’ANAS. Oggi i lavori sarebbero realizzati mentre è probabile che si sia perduto anche il finanziamento”.

Dal 2015 tempo ne è passato http://www.cittadellaspezia.com/Lunigiana/Attualita/Via-alla-progettazione-definitiva-della-191139.aspx , perciò  la consigliera Magnani  passa a spiegare

“Ricordo al Sindaco Valettini e ai suoi imbarazzanti assessori che la mia Amministrazione ha lasciato il progetto pronto e i finanziamenti necessari e solo la loro incapacità ampiamente dimostrata non ha consentito la realizzazione di uno strumento fondamentale per la viabilità dell’intera Lunigiana. Oggi cittadini e automobilisti pagano, di tasca propria e sulla loro pelle, le conseguenze causate dall’inettitudine di un sindaco incapace e di assessori bravi solo a convocare tavoli e tavolini per chiedere ad altri di risolvere problemi causati dai loro limiti e dalla loro incapacità. È imbarazzante leggere appelli lanciati dai rappresentanti PD di Albiano Magra agli esponenti del loro stesso partito che amministrano altri comuni per risolvere un problema che in due anni non sono stati capaci di affrontare concretamente pur disponendo degli strumenti e dei finanziamenti necessari. È sufficiente un buon medico di base per spiegare a Giada Moretti e Roberto Cipriani, assessori comunali ed esponenti albianesi del PD che dopo due anni senza aver realizzato il minimo intervento per risolvere il traffico di Albiano, la loro credibilità è ormai pari se non inferiore a zero. Affermare di aver chiesto aiuto senza alcun risultato è la dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno, della totale mancanza di considerazione da parte delle altre amministrazioni. Sulla cause di questo disastro mi limito a proporre a Giada Moretti e Roberto Cipriani una formula universale “Fatevi una domanda e datevi una risposta”.

Così, mentre non si vede all’orizzonte uno straccio di soluzione è chiaro che “il giochino dei “tavoli” va bene per le sedute spiritiche ma ha scarsi effetti quando chi li chiede ha scarsa autorevolezza e che la qualità di un’Amministrazione si giudica principalmente sull’impegno, sulle competenze e sulla capacità di risolvere i problemi. Sono qualità che l’Amministrazione Valettini ha dimostrato di non possedere e  sono carenze congenite ormai evidenti a tutti. Esprimo perciò – conclude la consigliera di #AvantiInsieme per Aulla – la mia solidarietà agli albianesi e agli automobilisti che subiscono quotidianamente disagi”.

In attesa di una spiegazione da parte dell’amministrazione i disagi restano.

Condividi su:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *